Fibromialgia, una possibilità di cura non farmacologica

La fibromialgia (o sindrome fibromialgica) è una malattia cronica complessa definita dall’American College of Rheumatology come “una condizione di dolore cronico articolare e muscolare diffuso con caratteristici “tender points” (punti dolenti alla pressione) all’esame fisico, spesso associata ad una varietà di sintomi o disfunzioni quali la fatica, i disturbi del sonno, la cefalea, la sindrome del colon irritabile e i disturbi dell’umore.
Colpisce circa 1.5 – 2 milioni di Italiani e a volte manca di alterazioni di laboratorio. Infatti, la diagnosi dipende principalmente dai sintomi che il paziente riferisce. Alcuni medici purtroppo considerano questi sintomi immaginari o non importanti. Negli ultimi 10 anni, tuttavia, la fibromialgia è stata meglio definita attraverso studi che hanno stabilito le linee guida per la diagnosi. Questi studi hanno dimostrato che certi sintomi, come il dolore muscolo scheletrico diffuso e la presenza di specifiche aree alogene alla digito pressione (tender points), sono presenti solo nei pazienti affetti da fibromialgia e non comunemente nelle persone sane o in pazienti affetti da altre patologie reumatiche dolorose.

 

Fisioterapia Modena

Scopri il Percorso di Cura Innovativo all'interno del nostro Centro Dedicato Unicamente al Paziente Fibromialgico

Se siete stanchi dei soliti trattamenti inutili, aleatori e improvvisati di psicoterapia, fisioterapia, osteopatia, agopuntura, farmacologia, ecc… allora potreste essere interessati a quello che il nostro centro offre per le
persone che soffrono di fibromialgia.
Se siete stanchi di essere presi per depressi o ipocondriaci o ancora peggio per pazzi e vi è stato detto che non c’è più nulla da fare, perché dovrete soffrire per tutto il resto della vostra vita e prendere
antidepressivi e ansiolitici, allora potreste essere interessati a quello che facciamo per voi nel nostro centro.
Si tratta di un vero e proprio percorso terapeutico innovativo che può anche essere svolto indipendentemente dalle altre terapie che state svolgendo.
Nel nostro centro non si svolgono trattamenti standard, ripetitivi e stereotipati come se tutte le persone avessero gli stessi sintomi e reagissero nello stesso modo al dolore.

Il primo vero Trattamento Progettato ad Hoc

Il nostro programma prevede un approccio integrato delle varie discipline terapeutiche (osteopatia, fisioterapia e medicina tradizionale cinese) tessuto su misura della persona. Lo scopo è di estinguere o ridurre al minimo la sintomatologia dolorosa diffusa e distrettuale, stanchezza, nevralgie, sensazioni sgradevoli alle mani e ai piedi, rigidità articolare e muscolare, disturbi del sonno, dell’equilibrio e della concentrazione, cefalea, acufeni, disturbi visivi, gastrite, gonfiori intestinali, stipsi, diarrea, dismenorrea, amenorrea, tachicardia o bradicardia, ansia, crampi muscolari, sindrome delle gambe pesanti, disturbi urinari, sensazione di caldo e freddo ingiustificate.

Questa conoscenza innovativa che deriva da anni di studi del team di ricerca del professor Rolande Solère (fisioterapista, osteopata, agopunture, naturopata, filosofo, fondatore della Rééquilibration Fonctionnelle,
del C.R.T.A. -Centro di Ricerca in Terapie Alternative- di Biarritz, del C.R.T.F. -Centro di Ricerca in Terapie sulla Fibromialgia- di Harbonne, del C.C.R.E.T. -Centro Culturale di Ricerca in Medicina Agopunturale- di
Parigi) ci permette di sapere da subito quale trattamento applicare avendo già dei risultati concreti dalle
prime sedute.

I 5 Segreti del nostro Successo

Esistono sei diverse forme di fibromialgia.

Lo sapevate?

Esistono almeno sei trattamenti completamente differenti tra di loro, sia come approccio che come terapia.

Sapevate anche questo?!

La REEQUILIBRATION FONCTIONNELLE -Metòde Solère e l’AMPI.sm (Apparecchio per il massaggio puntiforme inverso).

Questo non dovrebbe essere un segreto ma un obbligo di formazione
accademica per tutti i fisioterapisti e medici esistenti sulla terra.

L’integrazione di discipline varie è l’unico vero approccio vincente per fronteggiare la fibromialgia.

Nessuna disciplina singolarmente potrà mai avere successo.

Prevenzione delle recidive. Altro obiettivo del percorso è quello di ridurre o eliminare le recidive, che si possono manifestare saltuariamente, dovute all’esposizione di fattori esterni quali stress, carenza di sonno, freddo, umidità, cambiamenti climatici, periodo premestruale e menopausa.

Fisioterapia Modena

Si tratta del primo e vero trattamento progettato ad hoc per il paziente fibromialgico, che unisce la
fisioterapia alla Reequilibration Fonctionnelle -Metode Solère-, una metodologia di applicazione dell’ osteopatia e della medicina tradizionale cinese.
Ogni seduta va a curare un gruppo di sintomi propri di quel tipo specifico di fibromialgia. I sintomi che momentaneamente non sono presenti non è detto che non si possano manifestare in un secondo momento; per questo, in un’ottica di prevenzione, si vanno a trattare contemporaneamente tutti quei sintomi appartenenti alla tipologia specifica di fibromialgia – Fisioterapia Modena

FASE PRELIMINARE DEL TRATTAMENTO

1) Raccolta dati e lettura documentazione

2) Compilazione questionario sul dolore di Sant-Antoine (QDSA)

3) Compilazione questionario sui dolori (BFI Brief Pain Inventory) versione corta e VAS

4) Esame obiettivo e valutazione fisioterapica, osteopatica e della funzionalità viscerale

5) Informazioni al pz rispetto all’esecuzione delle sedute terapeutiche
(numero e durata delle sedute, costi, modalità di erogazione, specificità di intervento)

6) Consegna materiale informativo

7) Consigli nutrizionali

dolore alla schiena dovuto alla postura nel sonno

FASI SUCCESSIVE DEL TRATTAMENTO

TERAPIE:

Applicazione del protocollo specifico delle normalizzazioni energetiche derivante dal prontuario della Reequilibration Fonctionnelle -Metode Solere- attraverso l’utilizzo dell’AMPI

Massaggio terapeutico miorilassante distrettuale con integrazione della tecar terapia quando necessario

Tecniche di Stretching muscolare e miorilassanti e chinesiterapia

Applicazione di tecniche osteopatiche (anche “trust” e manipolazioni dirette se necessario)

Esercizio terapeutico2

Prima Fase 25%

TERAPIE:

 

Applicazione del protocollo specifico delle normalizzazioni energetiche derivante dal prontuario della Reequilibration Fonctionnelle -Metode Solere- attraverso l’utilizzo dell’AMPI

Massaggio terapeutico miorilassante distrettuale con integrazione della tecar terapia quando necessario

Applicazione di tecniche osteopatiche (anche “trust” e manipolazioni dirette se necessario)

Esercizio terapeutico

Seconda Fase 50%

TERAPIE:

Applicazione del protocollo specifico delle normalizzazioni energetiche derivante dal prontuario della Reequilibration Fonctionnelle -Metode Solere- attraverso l’utilizzo dell’AMPI

Massaggio terapeutico miorilassante distrettuale con integrazione della tecar terapia quando necessario

Applicazione di tecniche osteopatiche (anche “trust” e manipolazioni dirette se necessario)

 Esercizio terapeutico

 Massaggio viscerale

Terza Fase 70%

PRENOTA PRIMA VISITA ORA HAI IL 30% DI SCONTO

TERAPIE:

Applicazione del protocollo specifico delle normalizzazioni energetiche derivante dal prontuario della Reequilibration Fonctionnelle -Metode Solere- attraverso l’utilizzo dell’AMPI

Massaggio terapeutico miorilassante distrettuale con integrazione della tecar terapia quando necessario

Applicazione di tecniche osteopatiche (anche “trust” e manipolazioni dirette se necessario)

Esercizio terapeutico

Massaggio viscerale

Quarta Fase 85%
valutazione finale terapia
Fisioterapia Modena
Quinta Fase 100%

Domande Frequenti

Cos'è la fibromialgia?

La fibromialgia (FM) si manifesta con dolore muscolo scheletrico generalizzato, sebbene possa avere inizio in una sede localizzata, come rachide cervicale e spalle.

Nonostante il dolore sia localizzato in corrispondenza dei tessuti molli (muscoli, legamenti e tendini), la fibromialgia non è un’infiammazione dei tessuti.

La fibromialgia è associata ad astenia, problemi cognitivi, disturbi del sonno, ansia e/o depressione. Cefalea ed emicrania sono sintomi comunemente descritti dai pazienti con sindrome fibromialgica.

Cosa sono i tender point?

Nel 1990 l’American College of Reumatology ha individuato 18 punti, detti Tender Points che rispondono – con dolore circoscritto – ad una digitopressione pari a circa 4kg.

La valutazione dei Tender Points deve essere sempre abbinata ad un questionario che valuti in maniera più approfondita il dolore.

I punti sono presenti simmetricamente su entrambi i lati del corpo e corrispondono a:

  • base del cranio, accanto alla colonna vertebrale
  • base del collo nella parte posteriore
  • in cima alle spalle, sulla parte posteriore
  • fra la clavicola e la spina dorsale
  • sulla cassa toracica
  • sul bordo esterno dell’avambraccio, circa 2 centimetri sotto il gomito
  • nella parte superiore dell’anca
  • nella parte alta dei glutei
  • sul ginocchio.

Quali sono i sintomi di un paziente fibromialgico?

Oltre ai sintomi “essenziali” e caratteristici (dolore, affaticamento, disturbi del sonno e disturbi cognitivi) i sintomi che più frequentemente sono riferiti dai pazienti con fibromialgia sono:

  • cefalea o emicrania
  • estrema sensibilità al tatto
  • disturbi della sfera affettiva
  • dolore facciale
  • sensazione di intorpidimento/formicolio
  • difficoltà nella concentrazione
  • ansia, depressione
  • lombalgia
  • rigidità muscolare
  • crampi alle gambe
  • dolore addominale con alternanza stipsi/diarrea.

Come posso contattare il centro Osteo Fisio Modena?

Compila un form di contatto sul sito qui, oppure chiama Matteo Fraggieri al numero: 3384678567 o scrivi una mail a: matteofraggieri@osteofisiomodena.it

Fisioterapia Modena